La durezza si riferisce alla misura della capacità di un materiale di resistere a rientranze o lesioni. In poche parole, implica la capacità di un oggetto di resistere ai graffi. Sì graffi, non grandi fori o crepe. E non c'è oggetto migliore per dimostrare la durezza (resistenza ai graffi) del più duro di tutti i materiali conosciuti: il diamante.

I diamanti sono fatti di atomi di carbonio che hanno ciascuno 4 elettroni al loro interno. Questi elettroni si legano con gli elettroni di un altro atomo di carbonio e così via. Ciò si traduce in diamanti che mostrano la loro caratteristica durezza.

Il test di durezza di Mohs

I minerali come i diamanti vengono identificati misurando la loro durezza e il Mohs Hardness Test è il principale tra i metodi per identificare i minerali attraverso il test della durezza.

Osserva il livello di resistenza del minerale di prova ai graffi quando viene a contatto con 10 minerali predeterminati.

Poiché campioni diversi dello stesso tipo di minerale dimostrano un livello di durezza simile, questo test è ideale per identificare i minerali.

I 10 minerali utilizzati per il test sono elencati dal più tenero (talco) al più duro (diamante):

  1. Talco
  2. Gesso
  3. Calcite
  4. Fluorite
  5. apatite
  6. ortoclasio
  7. Quarzo
  8. Topazio
  9. corindone
  10. Diamante

 

'Scratch Test' di un diamante

Come mostrato sopra, i minerali elencati vengono utilizzati per testare la durezza dei diamanti. Se un minerale può essere graffiato da un altro, allora quell'altro minerale è più duro.

Tenendo presente questo, si può dimostrare che un diamante è il più duro di tutti utilizzando ogni minerale nel test di Mohs.

Se uno qualsiasi dei minerali, a parte un diamante, può graffiare il diamante che viene testato, allora quello non è un diamante.

Possiamo determinare che non è un diamante dal fatto che è già stato dimostrato che i diamanti sono impossibili da graffiare da altri minerali.

Testare la durezza del diamante

Prima di tutto, è necessario individuare la superficie senza macchia del diamante e, una volta fatto, il diamante deve essere tenuto saldamente in posizione. Da qui in poi tutti i passaggi sono identici per ogni minerale della scala di Mohs.

Uno qualsiasi dei minerali dovrebbe essere scelto per testare la durezza del diamante. Qualunque sia il minerale scelto, la sua punta dovrebbe essere premuta saldamente contro la superficie del diamante e trascinata.

Pulisci la polvere che potrebbe essere apparsa e osserva la superficie del diamante. Un diamante impeccabile mostrerebbe una resistenza completa ai graffi di qualsiasi minerale diverso da un altro diamante. In tal modo, proverà la durezza di un diamante.

it_ITItaliano