Ti sei mai chiesto quale sia la durezza della plastica? Il test di durezza è un processo o un metodo utilizzato per misurare la durezza di diversi materiali. In parole semplici, la durezza di qualsiasi materiale si riferisce al suo livello di resistenza all'impronta permanente.

Esistono molte tecniche diverse per misurare la durezza di numerosi materiali e ogni test può dare risultati diversi dello stesso materiale.

Perché ogni test è progettato per misurare la durezza di materiali specifici. E ogni materiale ha proprietà fisiche diverse da altri materiali. Se usi lo stesso test per ogni materiale, otterrai risultati sbagliati.

In questa era, tutto è fatto di plastica e l'uso della plastica sta crescendo ogni giorno.

È molto importante misurare la durezza della plastica, senza conoscere il livello di durezza del materiale non puoi assicurarne la qualità se vuoi soddisfare le aspettative dei tuoi clienti quindi la qualità del materiale dovrebbe essere molto alta.

Tipi di plastica

La qualità di qualsiasi materiale utilizzato nella produzione di beni è molto importante e, se il materiale utilizzato è di bassa qualità, influirà sulle prestazioni.

La plastica grezza ha molte forme e tipi diversi e il test dipende dalla forma della plastica che si desidera testare. In termini di base, ci sono due variabili utilizzate nella plastica, cura e miscela. Il test di durezza può essere facilmente eseguito su entrambe le variabili per verificarle.

I materiali plastici comunemente utilizzati nelle prove di durezza sono le parti stampate e i fogli di plastica.

Esistono altre forme di plastica come il termos-polistirene, l'acetato di cellulosa, la formica, termoplasticie plexiglas che sono comuni per i test di durezza della plastica.

Test di durezza per la plastica

Il test di durezza per la plastica è molto semplice, nel test di durezza per la plastica viene applicata una forza esterna per verificarne la resistenza.

In questo test, la forza viene applicata con l'aiuto del penetratore al centro del materiale campione. Il penetratore viene spinto nella plastica in un determinato movimento con la forza specifica finché il piedino non tocca la plastica.

È tempo di misurare la profondità del penetratore sul materiale del campione, fino a che punto il penetratore penetra nella plastica.

Attraverso questo processo, calcolerai il livello di resistenza di quel campione di plastica. La resistenza al penetratore di questa penetrazione può essere di plastica mescolatrice o vulcanizzata.

Se il penetratore è penetrato profondamente nel materiale plastico, viene definito plastica morbida e se il penetratore non è riuscito a penetrare nella plastica, allora è plastica estremamente dura.

Puoi facilmente calcolare il livello di durezza misurando la profondità del penetratore. È un metodo comune e molto semplice per testare la durezza della plastica.

Causa del fallimento del test di durezza

Ci sono molte ragioni per cui il test di durezza della plastica non ha dato i risultati corretti. Prova di durezza è molto facile e semplice ma richiede una formazione adeguata per eseguire il test.

A volte gli esecutori di test professionisti non sono riusciti a ottenere il risultato corretto a causa di errori minori.

Il test di durezza della plastica può non riuscire a causa di diversi motivi, ad esempio il tester ha applicato un carico eccessivo rispetto a quello richiesto o la sua configurazione di test non è corretta. Se usi i tipi sbagliati del dispositivo di indentazione, otterrai risultati errati.

Ogni test è progettato per i materiali specifici ed è molto importante utilizzare il test giusto in base alla natura del materiale.

Come abbiamo discusso sopra, la plastica ha molte forme e tipi, anche lo spessore della plastica può influenzare i risultati. Se selezioni il campione sottile di plastica dura nel metodo di indentazione, otterrai sicuramente risultati errati.

Tipi di durezza della plastica

Esistono tre diversi tipi di test di durezza utilizzati per testare la durezza della plastica. In termini scientifici, questi tre test di durezza sono D2240, ASTM D785 e E384/E92. In termini generali, questi tre test sono noti come durezza del durometro Shore, durezza Rockwell e test di Knoop & Vickers.

I tre test precedenti vengono utilizzati secondo i diversi standard di test in ogni paese. Anche le aziende hanno la loro scelta del metodo di prova di durezza secondo i loro standard di qualità.

Il metodo più comune per testare la durezza della plastica utilizzato in tutto il mondo è il metodo di durezza Rockwell. Il metodo di durezza ASTM è utilizzato negli Stati Uniti e preferiscono questo test per ogni prodotto, sia importato che per l'esportazione. Il test di durezza Rockwell è noto per i materiali standard più elevati.

Prova di durezza Rockwell

Nel Prova di durezza Rockwell, il penetratore a sfera viene utilizzato per penetrare nella plastica per conoscerne la resistenza. Nel test comune, viene utilizzato il penetratore a sfera con un intervallo di forza da 15 a 150 kg.

Viene utilizzata la sfera con il diametro di penetratori da 1/8, ¼ e ½ pollice.

Il test di Rockwell per la plastica è lo stesso del normale test per la prova di durezza plastica. C'è l'unica differenza tra tempo di sosta e tempo di recupero dovuto alle caratteristiche della plastica.

L'unicità della durezza della plastica

Ci sono molti materiali diversi utilizzati nel processo di produzione; la maggior parte di essi ha proprietà fisiche simili e ha gli stessi criteri di prova.

I test sulla plastica sono unici rispetto ad altri materiali perché la plastica ha una diversa viscoelasticità ed effetti dipendenti dal tempo. Queste cose devono essere considerate prima di misurare la durezza della plastica.

Analizza i test di durezza della plastica

Per testare la durezza della plastica, sono disponibili molte opzioni diverse e puoi scegliere in base ai tuoi standard. In questa era della tecnologia, tutto è controllato da sistemi informatici.

L'ultima tecnologia contribuisce molto alla procedura di test e le rende facili con i risultati esatti. Nel testare la durezza della plastica, la maggior parte dei tester ha utilizzato la quantità di carico controllata dal computer sul materiale del campione.

Il tempo e il carico sono controllati dal computer ed è possibile impostare manualmente la durata e la quantità di carico oppure utilizzare i diversi software per impostare automaticamente la durata e il peso in base al tipo di materiale campione.

it_ITItaliano