Proprio come la durezza dei metalli e delle loro leghe viene opportunamente misurata utilizzando i test di durezza Rockwell, Brinell e Vickers, la durezza dei minerali viene determinata al meglio utilizzando il test di durezza di Moh.

Il test di durezza consiste nel determinare la resistenza del minerale da graffiare. La durezza è fondamentalmente la caratteristica del materiale invece di essere la sua proprietà fisica fondamentale.

Diversi tipi di materiali vengono misurati per la loro durezza utilizzando vari metodi di prova di durezza.

introduzione

La scala di durezza di Moh è stata sviluppata da un mineralogista tedesco di nome Friedrich Mohs nel 1812.

Da lui sono stati selezionati dieci minerali di diversa durezza che andavano da quelli molto morbidi (talco) al minerale più duro (diamante). Tutti i minerali sono facili da ottenere ad eccezione di un diamante.

Il test di durezza di Moh ha un'importanza primaria quando si tratta di identificare i campioni minerali.

Dieci minerali di riferimento che vanno dalla durezza su una scala da 1 a 10 sono usati per confrontare la resistenza di un minerale che deve essere graffiato.

Il test è molto utilizzato perché la maggior parte del campione minerale è molto vicino alla durezza dei minerali forniti nella scala di durezza di Moh.

La scala di durezza di Moh

La scala di durezza di Moh è dimostrata usando la seguente tabella

Minerale Durezza
Talco 1
Gesso 2
Calcite 3
Fluorite 4
apatite 5
ortoclasio 6
Quarzo 7
Topazio 8
corindone 9
Diamante 10

 

Fare confronti di durezza

La resistenza del materiale da graffiare è indicata come “durezza”. Per condurre un test, una punta acuminata di un campione viene posizionata su una superficie non contrassegnata cercando di graffiare un altro campione.

Osservando l'oscurità di due esemplari, ci possono essere quattro situazioni a cui potresti assistere:

  • Il campione A tende ad essere più duro del campione B se il campione A graffia il campione B.
  • Se il campione B non viene graffiato dal campione A, il campione B tende ad essere più duro del campione A.
  • Se entrambi i provini sono relativamente inefficaci mentre si graffiano a vicenda, è possibile che due provini abbiano la stessa durezza.
  • Se ci sono tre provini A, B e C e il provino A non può essere graffiato dal provino C mentre può essere graffiato dal provino B, ci si aspetta che il provino A abbia la durezza tra la durezza del provino B e C.

La procedura di prova della durezza di Moh

La procedura di prova di durezza di Moh consiste nei seguenti passaggi

  • Inizia identificando e individuando una superficie liscia e non graffiata per la procedura di test.
  • Tenere saldamente il campione di durezza sconosciuta con una mano contro la parte superiore del tavolo in modo che la superficie da testare sia accessibile ed esposta. Posizionandolo sulla parte superiore del tavolo, puoi avere una presa salda sul tuo campione e sarai in grado di tenerlo immobile in modo che non influisca sui risultati del test.
  • Nell'altra mano, tieni uno dei campioni di durezza standard. Ora, seleziona la superficie piana del provino sconosciuto e posizionala contro il provino di durezza nota.
  • Premere saldamente la punta del campione di durezza standard contro il campione sconosciuto. Quindi, trascinare la punta del campione di durezza standard verso la superficie del campione sconosciuto.
  • La superficie del campione sconosciuto dovrebbe essere esaminata. Spazzola via la polvere oi frammenti minerali con l'aiuto di un dito. Esaminare se è stato prodotto un graffio dal test? Un graffio non sarà una sorta di segno che si cancella sulla superficie. Si tratterebbe invece di un caratteristico taglio a solco praticato sulla superficie del minerale che non deve essere confuso con un residuo minerale o una polvere.
  • Puoi condurre il test due volte per confermare i tuoi risultati.

Alcuni ottimi consigli per il test di durezza di Moh

Per ottenere risultati validi ogni volta che si esegue il test di durezza di Moh, è possibile seguire alcuni suggerimenti. Alcuni di questi sono discussi di seguito:

  • Alcuni campioni contengono effettivamente impurità che potrebbero interferire con i risultati del test. Se le informazioni dei tuoi test o dei risultati non sono conclusive, prova a testarlo di nuovo. È del tutto possibile che un'impurità possa essere incorporata in uno dei tuoi campioni testati.
  • Devi stare molto attento mentre maneggi il campione granulare o piccolo poiché alcuni materiali duri possono anche essere molto fragili. È possibile che uno dei tuoi esemplari inizi a sgretolarsi o rompersi piuttosto che a graffiarsi.
  • Il campione non deve essere strofinato avanti e indietro contro un altro campione in quanto potrebbe non produrre alcun segno e alterare i risultati. Il test deve essere eseguito delicatamente con l'obiettivo di tagliare un graffio con un unico movimento determinato.
  • Questo tipo di test non dovrebbe essere eseguito su mobili di pregio. Piuttosto, questo test dovrebbe essere eseguito su un banco da lavoro o un tavolo da laboratorio con un rivestimento protettivo o una superficie resistente.
  • Per un utile riferimento, un elenco di minerali nel loro ordine relativo di durezza può essere molto utile. È possibile ottenere rapidamente un elenco di potenziali minerali determinando la durezza di un campione specifico.

Tenacità, forza e durezza

Mentre esegui il test di durezza di Moh, dovresti sempre tenere a mente che il tuo scopo è testare "la resistenza ai graffi".

Qual è il test di durezza di Moh? (Aggiornato 2021)

fabbrica di acciaio

C'è la possibilità che il campione possa fallire in altri modi durante l'esecuzione del test. Potrebbero deformarsi, sbriciolarsi o rompersi invece di graffiarsi.

A causa della mancanza di tenacità, i materiali duri dovrebbero rompersi quando sono sottoposti a stress. La friabilità o la deformazione dei materiali può essere dovuta a una mancanza di resistenza quando sono sottoposti a sollecitazioni.

Usi per il test di durezza di Moh

I test di durezza di Moh sono ampiamente utilizzati per determinare la durezza relativa di campioni di minerali.

Questi test vengono eseguiti come parte delle procedure di identificazione dei minerali in classe, in laboratorio o sul campo quando non sono disponibili altri test o quando vengono esaminati i materiali facilmente identificabili.

I test di durezza sono essenziali per determinare l'idoneità dei materiali utilizzati nell'industria per vari scopi, tra cui un'applicazione finale specifica o uno specifico processo industriale.

Per confermare e testare se i trattamenti di tempra come rinvenimento, ricottura, cementazione o incrudimento sono stati eseguiti secondo le specifiche, il test di durezza di Moh è ideale per essere condotto nei processi di produzione.

Spargi l'amore

Controlla il nostro tester di durezza di vendita calda!

it_ITItaliano