Che cos'è la prova di durezza?

Il test di durezza si occupa fondamentalmente di determinare la resistenza di un particolare materiale all'impronta. In altre parole, significa semplicemente testare la duttilità, la resistenza e la capacità di un materiale di resistere alla deformazione permanente.

Questo test ti aiuta a determinare se un materiale è adatto a uno scopo particolare come lo vorresti. Tuttavia, la durezza è solo una caratteristica di un materiale e non una proprietà elementare di qualsiasi materiale.

Quindi, alla fine della prova deve esserci una valutazione qualitativa di quanto segue: il peso del materiale penetrante, il tempo impiegato per la prova di durezza, la geometria del penetratore.

Il principio alla base del test di durezza

Cosa comporta in genere il test di durezza?

La prova di durezza di un particolare materiale fondamentalmente comporta l'applicazione di un penetratore (un materiale più duro di dimensioni specifiche) sulla superficie del materiale. La durezza del materiale viene calcolata determinando l'intensità della penetrazione del penetratore o determinando l'impronta lasciata dal materiale penetrante.

Categorie di prove di durezza

  • L'intensità della penetrazione del penetratore. Ad esempio, durezza dell'indentazione della sfera, durezza Rockwell e così via.
  • L'impronta lasciata dal materiale di rientro. Ad esempio, durezza Vickers, durezza Brinell e così via.

Qual è il modo migliore per testare la durezza?

In realtà non esiste un metodo particolare per la prova di durezza che sia assolutamente adatto a tutti i materiali, poiché la durezza non è una proprietà elementare o caratteristica di un materiale.

Pertanto, le strategie di prova di durezza variano. Ciò che determina il modo migliore per testare la durezza di un materiale sono lo spessore del materiale e il trattamento termico scelto, tra le altre cose.

Test Rockwell

Tuttavia, il test di durezza Rockwell è il più comunemente utilizzato secondo ASTM - E18. È fondamentalmente più facile da eseguire e più preciso di altri metodi esistenti, per testare la durezza di un materiale.

Il metodo Rockwell per testare la durezza può essere utilizzato per tutti i metalli, tranne nel caso in cui la geometria del metallo di prova o le condizioni della superficie provocherebbero molte variazioni;

dove ci sarebbero rientranze che sono estremamente troppo grandi per il funzionamento del metodo; o quando la dimensione del trattino del campione o il campione non ne supportano l'uso.

Affinché il test Rockwell sia accurato è necessario che gli operatori e le strategie impiegate seguano pratiche e tecniche di prova adeguate.

Perché il metodo di durezza Rockwell è il migliore?

  • È un metodo di profondità differenziale che elimina ogni errore che riguarda le imperfezioni meccaniche a differenza del test Brinell.
  • Oltre al fatto che elimina gli errori meccanici, è anche più conveniente delle sue controparti.
  • La durezza Rockwell è più veloce di altri metodi di prova di durezza
  • È il più usato.
it_ITItaliano